Lo slalom ticinese tra i paletti bernesi

Lo slalom ticinese tra i paletti bernesi

Articolo pubblicato nell’edizione di sabato 19 dicembre 2020 de La Regione

Gobbi: “Chiesti ai gestori più pattugliatori sulle piste e limitazioni della capacità di accoglienza”

«La ristorazione, fin dall’inizio della pandemia, è continuamente penalizzata. Da martedì bar e ristoranti chiuderanno per un mese, mentre altri ambiti con potenziali assembramenti – penso ai centri commerciali e ai trasporti pubblici – potranno tranquillamente continuare a lavorare. Questo lo trovo ingiusto». Massimo Suter, presidente di GastroTicino, è perentorio sul lockdown mirato al solo

Approfondire
Il Ticino proroga le sue restrizioni

Il Ticino proroga le sue restrizioni

Da www.rsi.ch/news

Festività e lotta alla seconda ondata: restano in vigore nel cantone le misure più rigide; alcune eccezioni per le giornate delle festività

https://www.rsi.ch/news/ticino-e-grigioni-e-insubria/Il-Ticino-proroga-le-sue-restrizioni-13692532.html

Il Governo ticinese ha preso atto con soddisfazione del nuovo giro di vite deciso dal Consiglio federale, ma ha deciso di mantenere le misure più restrittive già in vigore nel cantone rispetto al quadro normativo nazionale.
Rimarranno quindi vietati negli spazi pubblici e in ambito privato, come indicato nella conferenza stampa tenutasi venerdì pomeriggio a … Approfondire

I comprensori sciistici in Ticino restano aperti. “Siamo soddisfatti di quanto deciso da Berna”

I comprensori sciistici in Ticino restano aperti. “Siamo soddisfatti di quanto deciso da Berna”

Da www.liberatv.ch

In alcune giornate sarà possibile ritrovarsi in dieci, ma si invita alla prudenza.
Gobbi: “Il Governo ha tenuto il passo per tutto il periodo”.
Il Cantone era pronto a intervenire se non fosse stato d’accordo con quanto scelto da Berna

Gobbi: “Misure più strette rispetto a Berna”

“Dopo le comunicazioni del Consiglio Federale sulle misure decretate oggi e da applicare dal 22 ringrazio i colleghi che sono con me. La situazione è sempre critica, anche se al venerdì … Approfondire

Coronavirus – Disposizioni cantonali per le festività

Coronavirus – Disposizioni cantonali per le festività

Comunicato stampa

Il Consiglio di Stato saluta positivamente le misure annunciate oggi dal Consiglio federale per fronteggiare la diffusione del coronavirus in Svizzera, e ha adattato le disposizioni cantonali. Il Governo ticinese condivide la decisione di inasprire il quadro normativo per il periodo delle festività, con l’obiettivo di ridurre sensibilmente il numero di nuovi contagi e di ospedalizzazioni. La decisione odierna crea un quadro normativo uniforme, chiaro e con una prospettiva temporale adeguata. Il Governo manterrà in ogni caso misure

Approfondire
Sezione della circolazione: sportelli chiusi durante le festività

Sezione della circolazione: sportelli chiusi durante le festività

Comunicato stampa

Il Dipartimento delle istituzioni, tramite la Sezione della circolazione, informa gli utenti che, considerata la particolare situazione legata al coronavirus, gli sportelli di Camorino rimarranno chiusi durante le festività, più precisamente dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 (compresi).
Durante questo periodo verrà garantita l’evasione delle pratiche che giungeranno tramite posta o depositate nell’apposita bucalettere collocata all’esterno della sede di Camorino.
Sul sito www.ti.ch/circolazione è disponibile lo sportello online con informazioni su pratiche e formulari.

Approfondire
Altre restrizioni, il governo puntualizza

Altre restrizioni, il governo puntualizza

Articolo pubblicato nell’edizione di giovedì 17 dicembre 2020 de La Regione

Bellinzona risponde al Consiglio federale e chiede controlli alle frontiere

“Ogni modifica, seguita a breve da nuovi provvedimenti, genera necessità di chiarimenti e di discussioni con le categorie professionali interessate. Nondimeno, la popolazione fa comprensibilmente fatica a rimanere aggiornata sul quadro normativo in vigore. È invece essenziale l’adesione dei cittadini alle misure, affinché queste producano effetto”. È percepibile il disappunto del governo ticinese che si può leggere nella lettera … Approfondire

Dal Ticino a Berna tre richieste sul Covid

Dal Ticino a Berna tre richieste sul Covid

Da www.ticinonews.ch

Il Consiglio di Stato si è espresso sugli scenari proposti dal Consiglio federale. Gobbi: “Sì al meccanismo, ma non basta”
È partita oggi la risposta del Consiglio di Stato ticinese agli scenari proposti da Berna per contenere i contagi. Il meccanismo proposto, ovvero un sistema graduale di pacchetti da introdurre a seconda della gravità della situazione, convince il Governo, ma alcuni aspetti vanno chiariti. Inoltre, i cinque ministri hanno formulato tre rivendicazioni: dichiarare lo stato di situazione straordinaria, … Approfondire
Il Governo risponde alla consultazione sulla revisione della Legge federale sulla circolazione stradale

Il Governo risponde alla consultazione sulla revisione della Legge federale sulla circolazione stradale

Comunicato stampa

Il Consiglio di Stato ha inviato al Consiglio federale la risposta alla consultazione riguardante la revisione parziale della Legge federale sulla circolazione stradale (LCStr). Oltre a prevedere modifiche per favorire la promozione delle tecnologie ecologiche, per adattare la legislazione sulla guida autonoma e sull’uso delle e-bike, la revisione introduce novità nell’ambito degli articoli che riguardano il programma di sicurezza stradale “Via sicura”, dando seguito alle richieste formulate dal Parlamento federale.

Il Governo ticinese ha sostanzialmente accolto positivamente le

Approfondire
I partiti fanno quadrato per la polizia unica

I partiti fanno quadrato per la polizia unica

 

Articolo pubblicato nell’edizione dl mercoledì 16 dicembre 2020 del Corriere del Ticino

La proposta è stata rilanciata in un’iniziativa parlamentare generica e interpartitica che propone una riorganizzazione basata sul sistema neocastellano.
Norman Gobbi non esclude la possibilità di lasciare più autonomia alle grandi città.

In Ticino si torna a parlare di polizia unica. Su questo annoso tema si sono nuovamente chinati i deputati Raoul Ghisletta (PS), Massimiliano Ay (PC), Giorgio Galusero (PLR), Michele Guerra (Lega), Claudio Isabella (PPD) e Approfondire

Incontro conviviale tra il Consiglio di Stato e il Municipio di Mendrisio.

Incontro conviviale tra il Consiglio di Stato e il Municipio di Mendrisio.

Da www.mendrisio.ch

Oggi, a palazzo comunale, il Municipio di Mendrisio ha accolto il Consiglio di Stato del Cantone Ticino.
Giunti a Mendrisio in occasione della sessione del Gran Consiglio al Centro manifestazioni mercato coperto, i membri del Governo ticinese sono stati invitati dall’Esecutivo cittadino a una riunione conviviale.
L’incontro è stato molto apprezzato dalle parti che hanno così potuto discutere – brevemente ma efficacemente – alcuni temi di carattere generale, quali la situazione dettata dalla pandemia con le conseguenti ripercussioni … Approfondire