Novità nel coordinamento della Lega

Novità nel coordinamento della Lega

Gianmaria Frapolli diventa uno dei vice-coordinatori e Daniele Piccaluga è il nuovo segretario della Lega. Dopo il buon risultato ottenuto alle recenti elezioni…

Campagne di prevenzione

Ticino Sicuro

TICINO SICURO

facebook / instagram

La persona

Sono nato il 23 marzo 1977 e cresciuto in Alta Leventina dove mi sono stabilito con la famiglia.

Sono felicemente sposato con Elena dal 2008 e orgoglioso papà di Gaia e William. Elena, da sempre è la prima persona che mi sostiene in tutte le sfide che decido di affrontare.

Lealtà, pragmatismo, schiettezza, identità territoriale, amore per la Patria (il nostro territorio e la nostra popolazione): sono i valori su cui ho deciso di costruire le mie posizioni politiche.
Testa dura e “tiepida”, sono sempre disposto ad aiutare e apprezzo la sincerità e le amicizie vere. Incontro volentieri le persone, prestando a tutte la medesima attenzione.

Sono determinato: quando mi prefiggo un obiettivo mi impegno a fondo nel raggiungerlo. L’ascolto mi consente di entrare in sintonia con le persone con le quali sono in contatto. Mi piace prendere posizione, difendo le mie idee, senza però dimenticare quelle degli altri: c’è sempre qualcosa da imparare.

Ho iniziato ad appassionarmi alla politica da ragazzino, già alle scuole medie durante le lezioni di storia e geografia. Una piccola palestra di civica, che mi ha convinto a entrare in politica all’età di 18 anni nella Lega dei Ticinesi.

Il politico

Il 10 aprile 2011, a soli 34 anni, sono stato eletto in Consiglio di Stato e ho assunto la direzione del Dipartimento delle istituzioni.

Il 19 aprile 2015 sono stato riconfermato per un secondo mandato in Governo con 73’540 voti personali.

Il 7 aprile 2019 sono stato rieletto per un terzo mandato in Governo con 71’312 voti personali, risultando il Consigliere di Stato più votato.

Il 2 aprile 2023 sono stato nuovamente scelto per il quarto mandato in Governo con 64’027 voti personali. 

Nel 2015-2016 e nel 2020-2021 ho ricoperto la carica di Presidente del Governo.

Rappresento il Ticino in diverse conferenze intercantonali.
Sono membro del Comitato direttivo della Conferenza dei governi cantonali (KDK, dal 2011), del Comitato direttivo della Conferenza delle Direttrici e dei Direttori dei Dipartimenti cantonali di giustizia e polizia (KKJPD, dal 2011) e del Comitato direttivo della Conferenza governativa dei Direttori cantonali del militare, della protezione della popolazione e dei pompieri (RK MZF, dal 2011 e presidente 2013-2021). In questo contesto, sono anche stato membro e presidente della Piattaforma politica della Rete integrata Svizzera per la sicurezza (SVS fino al 2021). Dal 2021 sono vicepresidente dell’Associazione Alleanza Sicurezza Svizzera.

 

Sono pure membro dell’Ufficio presidenziale della Comunità di lavoro Regio Insubrica, rispettivamente membro della Conferenza dei Capi di Governo nella Comunità di lavoro Arge Alp.

 

A livello cantonale faccio parte di due Consigli di Fondazione.
Sono Vicepresidente della Fondazione Alpina per le Scienze della Vita (FASV) di Olivone e Presidente della Fondazione Nizzola.

 

Inoltre, sono membro del Consiglio di fondazione della Fondazione Sasso San Gottardo, presidente dell’Associazione Tiro Storico del San Gottardo, membro dell’ufficio presidenziale del Patriziato di Piotta – Boggesi Alpe Ravina e membro di comitato dell’Associazione Giochi Tradizionali svizzeri. 

 

Il Dipartimento delle istituzioni in cifre

Divisione
giustizia

48’977
procedimenti evasi dalla Magistratura
161’011
precetti esecutivi emessi
85.8
milioni di franchi di entrate per le iscrizioni a registro di commercio
450-500
pranzi giornalieri preparati presso il Carcere La Stampa

Polizia
cantonale

266’318
chiamate evase dalla Centrale comune d’allarme (CECAL)
3’931
interventi per incidenti stradali
744
arresti effettuati
297
interventi AED per la rianimazione di persone colpite da malesseri cardiaci

Sezione del militare e della protezione della popolazione

42’500
pernottamenti di profughi ucraini nei centri regionali di accoglienza
6’414
giorni/uomo di attività della protezione civile a favore della comunità
2’192
decisioni di differimento dai servizi d’istruzione militari
524
giorni/uomo per la formazione nell’ambito della protezione della popolazione

Sezione degli enti locali

595

incarti di consulenza fornita ai Comuni

268

regolamenti comunali, patriziali e consortili ratificati

117

incarti di consulenza fornita ai Patriziati

54

Comuni seguiti nell’adozione del nuovo sistema di gestione finanziaria

Sezione della popolazione

19’345

elaborazioni effettuate al registro dello stato civile

58’225

passaporti e carte d’identità emessi

168’474

pratiche pervenute all’Ufficio della migrazione

164’403

consulenze fornite dall’Ufficio ella migrazione

Sezione circolazione

324’508

veicoli immatricolati

21’746

licenze di condurre definitive rilasciate

71’380

collaudi effettuati

8’069

esami di guida

Obiettivi legislatura 2023 2027

Viviamo un periodo contraddistinto da grande instabilità. Ci siamo impegnati e continueremo a impegnarci per rispondere in maniera pronta, coordinata ed efficace alle molteplici sfide che dovremo affrontare per proteggere la nostra popolazione, affinché il nostro Cantone sia sicuro, resiliente e forte!

SICUREZZA

Sia durante le crisi straordinarie che nella vita quotidiana, il nostro compito è quello di proteggere adeguatamente le persone e i beni sull’intero territorio cantonale.

MIGRAZIONE

I controlli nella politica migratoria sono necessari a tutela della sicurezza di tutti: cittadine e cittadini, aziende ed enti pubblici.

IDENTITÀ

I nostri valori, la nostra cultura e il nostro territorio vanno difesi e rafforzati anche in futuro. Un Cantone forte ha bisogno di radici forti!

LAVORO/ECONOMIA

Un Cantone forte è un Cantone in cui tutti i residenti possono avere opportunità di impiego adeguate. grazie ad un’economia sana.

COMUNI

Grazie ai nostri progetti i Comuni stanno diventando più forti, attrattivi e socialmente responsabili, a favore del nostro territorio e dei suoi residenti.

SOCIETÀ

Avere cittadini attivi significa partecipare allo sviluppo delle politiche comunali e cantonali, rafforzando la coesione tra cittadinanza e istituzioni.

STATO

Servizi efficienti e di qualità, con prestazioni erogate in tempi celeri e a costi contenuti, anche grazie alla digitalizzazione: la forza di un Cantone è anche questo! 

PREVENZIONE

Informare cittadini e turisti su potenziali pericoli e minacce permette di aumentare la consapevolezza dei rischi e prevenire spiacevoli conseguenze. Per un Ticino sicuro e accogliente.

RAPPORTI ISTITUZIONALI

Proseguire il mio impegno personale a favore delle istituzioni, affinché il Ticino possa essere un Cantone forte nelle relazioni con la Confederazione, gli altri Cantoni, i Comuni e le regioni di confine.

Retrospettiva legislatura 2019 2023

Nel mio secondo mandato in Consiglio di Stato alla direzione del Dipartimento delle istituzioni sono stati portati a compimento alcuni diversi importanti dossier, ottenendo risultati molto positivi e apprezzati.