Ridare dignità all’Esercito

Gentili Signore, Egregi Signori,

Porgo ai graditi ospiti e agli ufficiali, attivi e non, il più cordiale saluto del Consiglio di Stato della Repubblica e Cantone Ticino, e in particolare del Dipartimento delle istituzioni, responsabile per le questioni afferenti la sicurezza. Una presenza numerosa che premia gli organizzatori, il Circolo degli ufficiali del Mendrisiotto e il borgo di Chiasso che ci ospita e porta in sé la memoria degli ultimi avvenimenti bellici che hanno toccato il nostro Cantone.

Il Dipartimento … Approfondire

Blenio, ricorre il duecentesimo delle milizie

Blenio, ricorre il duecentesimo delle milizie

I tre Corpi per l’anniversario della battaglia della Beresina si sono candidati all’UNESCO. È stato il milite tamburino della Milizia di Ponto Valentino, nonché presidente del Gran Consiglio Gianni Guidicelli, a presentare ieri mattina i «200 anni delle Milizie Bleniesi».

Un anniversario che viene festeggiato nel bicentenario della battaglia della Beresina alla quale parteciparono dei soldati bleniesi arruolati tra le fila dell’esercito di Napoleone, in uno dei momenti più drammatici della fallimentare campagna di Russia. Era il 1812 e al culmine … Approfondire

Tre nuovi ufficiali ticinesi SMG

Tre nuovi ufficiali ticinesi SMG

Il Direttore del Dipartimento delle istituzioni Norman Gobbi ha assistito nella Pauluskirche di Lucerna alla cerimonia di promozione di tre ufficiali militari ticinesi. Il comandante della Scuola di stato maggiore generale (SMG), brigadiere Daniel Lätsch, ha promosso ad ufficiali di stato maggiore generale dell’Esercito svizzero 35 aspiranti. Contemporaneamente il Capo dell’Esercito, comandante di corpo André Blattmann ha accolto i neo promossi nel corpo degli ufficiali di stato maggiore generale. Tra questi vi erano tre ticinesi:

  • Maggiore Matthias Fiala, promosso a
Approfondire
Un centro di competenza che rafforza la Porta Sud della Svizzera

Un centro di competenza che rafforza la Porta Sud della Svizzera

Giornata d’informazione del Comando Forze Speciali (CFS/KSK). 18 febbraio 2012, Lugano Palazzo dei Congressi. Intervento di Norman Gobbi, direttore del Dipartimento delle istituzioni.

Signor Consigliere agli Stati e vicepresidente del Consiglio degli Stati Filippo Lombardi, 

Signor divisionario Halter, capo dello Stato Maggiore di Condotta dell’Esercito,

Signor brigadiere Gaudin, capo del Servizio d’Informazioni Militare,

Signor colonnello SMG Michaud, comandante del Comando Forze Speciali,

Gentili Signore, Egregi Signori,

Prendo volentieri la parola per portare il saluto del Governo della Repubblica e del Cantone Ticino, … Approfondire

Un giorno su cinque in Grigioverde!

Un giorno su cinque in Grigioverde!

Uella, come direbbe qualcuno. Il domenicale tanto attento alla mia persona, a sei mesi di distanza se n’esce con un nuovo presunto scoop.

Oggetto del finto scoop sono gli obblighi militari del sottoscritto. Cito solo una cifra a far comprendere come tale scoop sia falso, pretestuoso e infondato: nel corso degli ultimi 15 anni, un giorno su cinque l’ho passato prestando servizio militare!

Infatti, stando al mio libretto di servizio, dal 1997 ho prestato oltre 1000 giorni di servizio. Un … Approfondire

Soddisfazione per il mantenimento del comando di lingua italiana alla Brigata fant mont 9

Soddisfazione per il mantenimento del comando di lingua italiana alla Brigata fant mont 9

Il Dipartimento delle istituzioni e il Consiglio di Stato hanno appreso con piacere l’odierna decisione del Consiglio Federale di prolungare il comando del brigadiere Stefano Mossi alla guida della brigata fanteria di montagna 9 (br fant mont 9).

Questa decisione è stata presa dopo lunghi mesi dalla pubblicazione del concorso; sin dall’inizio, l’attenzione posta dall’autorità ticinese, sia cantonale che dalla deputazione alle Camere federali, ha permesso di evidenziare la necessità di garantire la lingua italiana al comando della brigata, in … Approfondire

Chiude definitivamente il Liq-Shop di Bellinzona

Chiude definitivamente il Liq-Shop di Bellinzona

Si è tenuta oggi, venerdì 28 ottobre 2011, presso l’ex-Arsenale cantonale di Bellinzona-Saleggi la piccola cerimonia di chiusura del Liq-Shop di competenza del Cantone Ticino, dopo quasi 12 anni di meritato servizio. Presenti alla cerimonia il Direttore del Dipartimento Norman Gobbi, il capo sezione militare e protezione popolazione Tiziano Scolari, e i due collaboratori impiegati alla vendita Riccardo Lafranchi e Fabio Rosselli.

Inaugurato il 24 luglio 1999, il Liq-Shop di Bellinzona è stato gestito dal Dipartimento delle istituzioni, dopo che … Approfondire