SVIZZERA-UE: I Cantoni dicano la loro!

SVIZZERA-UE: I Cantoni dicano la loro!

Le relazioni tra Svizzera e Unione Europea sembrano essere al palo. Da un lato la Svizzera che deve ritrovare la forza nel difendere le proprie posizioni verso l’Europa, dall’altra l’UE che vuol interrompere le relazioni bilaterali imponendo una ripresa automatica del diritto europeo. A rischiare grosso sono i Cantoni periferici e confrontati con l’Europa mediterranea, ossia il Cantone Ticino!

A 20 anni dal voto sullo Spazio economico europeo SEE, la Svizzera sembra aver perso nuovamente la bussola del suo posizionamento … Approfondire

Il cuore operativo e logistico dell’Esercito al sud delle Alpi

Il cuore operativo e logistico dell’Esercito al sud delle Alpi

Vi porgo il saluto a nome del Consiglio di Stato ed esprimo la mia più viva soddisfazione per l’inizio dei lavori di quello che diventerà il Centro logistico dell’esercito Monte Ceneri, che completerà il progetto federale di potenziamento dei centri di Logistica dell’esercito di Grolley (FR), Thun (BE), Othmarsingen (AG) e di Hinwil (ZH). L’ubicazione di un Centro come questo in Ticino è assolutamente strategico, in quanto corridoio tra nord e sud del Ticino, della Svizzera, ma anche dell’Europa.

La … Approfondire

La nostra “vita grama” e lo sviluppo del Cantone

La nostra “vita grama” e lo sviluppo del Cantone

Gentili Signore, Egregi Signori, La giornata cantonale dell’integrazione 2012 propone un momento di riflessione sui fenomeni migratori, in particolare quelli legati al mondo del lavoro e al processo di integrazione, quale strumento di valorizzazione delle potenzialità professionali e formative dei migranti.

La nostra terra, il Ticino, è stata per molti secoli terra di emigrazione, perché – per dirla con Plinio Martini – i nostri antenati sacrificavano “una giornata di lavoro per un cavagno di radici dolci, così le chiamavano; penso Approfondire

Un centro per i recalcitranti e le espulsioni

Un centro per i recalcitranti e le espulsioni

Asilo e legge federale. Il progetto continua anche se ha bisogno di garanzie dall’autorità federale. La prima è che il Ticino non diventi il ricettacolo di tutti i recalcitranti, l’altra che si possano applicare chiare misure di limitazione della libertà di movimento.

All’inizio di quest’anno il Cantone Ticino, attraverso il Dipartimento delle istituzioni, si era fatto promotore per un centro per richiedenti l’asilo recalcitranti o detti problematici. Un progetto che è stato sottoposto al vaglio dell’Ufficio federale della migrazione, il quale … Approfondire

Il passo del San Gottardo e le sue vocazioni

Il passo del San Gottardo e le sue vocazioni

Eccellentissimo Ambasciatore Golovin, Lodevoli Autorità del Cantone di Uri e di Zurigo, Gentili Signore ed Egregi Signori,

a nome del Consiglio di Stato della Repubblica e Cantone Ticino Vi porgo il benvenuto. Il San Gottardo è per noi ticinesi luogo di confine e al contempo luogo di incontro delle quattro culture che animano la nostra Confederazione: una montagna simbolo dell’unità nazionale, come pure di demarcazione culturale e meteorologica tra il nord ed il sud. Un massiccio situato nel cuore delle … Approfondire

Una perdita per tutta la Svizzera italiana

Una perdita per tutta la Svizzera italiana

Esequie del divisionario Roberto Fisch
Porgo le più sentite condoglianze del Consiglio di Stato e delle autorità cantonali della Repubblica e Cantone Ticino ai genitori e ai famigliari del Divisionario Roberto Fisch.

Non è facile per me rivolgere un saluto ed una testimonianza ufficiale in questa dolorosa circostanza al compianto Divisionario; e devo dire che nemmeno il protocollo era pronto a gestire un evento triste e tragico come purtroppo abbiamo dovuto apprendere domenica mattina presto. È stata una notizia improvvisa, … Approfondire

Autodeterminati, rispettosi e sicuri

Autodeterminati, rispettosi e sicuri

Gentili signore, egregi signori, care e cari Concittadini,

Intervengo con piacere a questa festa per il Natale della Patria, qui nel Comune di Ligornetto. Il piacere è duplice: da un lato oggi è l’ultima volta che Ligornetto festeggia il Primo d’agosto da Comune autonomo, dall’altro è il principio del domani disegnato da voi – cittadine e cittadini ligornettesi – che avete creduto e votato un progetto di aggregazione con la Città di Mendrisio . Un progetto che personalmente ho voluto … Approfondire

Meglio nessun accordo sui frontalieri

Meglio nessun accordo sui frontalieri

Rapporti Svizzera-Italia. Tre settimane fa mi ero espresso da queste colonne concludendo che, se in materia di frontalieri non si arri­vasse ad una soluzione soddisfacente, allora meglio nessun accordo e quindi ogni Stato prelevi le proprie imposte sul reddito dei lavoratori frontalieri. Questa soluzione comincia a diven­tare l’unica percorribile, in quanto è la sola che salvaguardi gli interessi del Cantone Ticino. Una soluzione che permetterebbe anche di porre un freno al dumping salariale e alla so­stituzione di lavoratori indigeni con lavoratori … Approfondire

«Un approccio alla scozzese per risorgere»

«Un approccio alla scozzese per risorgere»

Come vedono i leghisti ticinesi il cambio della guardia avvenuto in Padania? Lo abbiamo chiesto al consigliere di Stato Norman Gobbi. 

Maroni si presenta come l’uomo del cambiamento, però la sua nomina è avvenuta con una votazione con candidato uni co. Come valuta questa scelta? 
«Penso che la scelta del candidato unico abbia permesso anche di creare un ampio sostegno attorno a questa figura dopo la perdita di orientamento vissuta dal Movimento negli ultimi mesi. Maroni è la … Approfondire