Coronavirus: alcune precisazioni del Consiglio di Stato

Coronavirus: alcune precisazioni del Consiglio di Stato

Comunicato stampa

Alla luce delle dichiarazioni rilasciate in data odierna dal direttore dell’Ufficio federale di giustizia Martin Dumermuth, il Consiglio di Stato tiene a ribadire quanto già dichiarato dal suo Presidente ieri: il Consiglio di Stato è fiducioso che il Consiglio federale possa comprendere le decisioni prese dal Cantone Ticino.
Decisioni che rimangono in vigore e che tengono conto delle particolarità riguardanti il nostro territorio, confrontato con uno scenario ben diverso rispetto ad altre realtà cantonali.
Eventuali ulteriori informazioni in

Approfondire
Tessin schliesst Baustellen und Industriebetriebe

Tessin schliesst Baustellen und Industriebetriebe

Da www.blick.ch

Shutdown in der Südschweiz
Das Tessin, im Würgegriff des Coronavirus, macht ernst: Der Staatsrat hat beschlossen, ab Montag alle Baustellen und Produktionsstätten zu schliessen.

Das Tessin wartet nicht auf den Bund. «Wir sind zwei Wochen weiter als der Rest der Schweiz», sagt Regierungsrat Norman Gobbi (42, Lega). Daher hat die Tessiner Kantonsregierung am Freitag verfügt: Baustellen und Industrieunternehmen müssen ihren Betrieb einstellen, wenn sie die Hygienemassnahmen und die Abstandsregeln für die Corona-Krise nicht einhalten. «Das können nur wenige», … Approfondire
“Chiedo a tutti  la massima responsabilità”

“Chiedo a tutti la massima responsabilità”

È il momento della massima responsabilità individuale e collettiva”: con queste parole il Consigliere di Stato Norman Gobbi rivolge un ulteriore appello a tutte le cittadine e a tutti i cittadini ticinesi. 
“Ogni componente della nostra società deve dare il proprio contributo in questa emergenza sanitaria legata alla propagazione in Ticino del virus Covid-19. Da oggi e per ora sino al 29 marzo le persone con più di 65 anni non possono più uscire di casa nemmeno per fare la Approfondire

Se vuoi uscire ancora, devi stare a casa ora

Se vuoi uscire ancora, devi stare a casa ora

Se hai ricevuto questo volantino devi andare a casa. Cosa non ti è chiaro?

Cos’è il nuovo coronavirus?
È un virus che attacca il sistema respiratorio. Non esiste ancora un vaccino.

Come si trasmette?
Attraverso le goccioline che vengono emesse parlando, tossendo o starnutendo, che entrano in contatto con le mucose (occhi, naso o bocca) di un’altra persona. Il virus può vivere per alcune ore sulle superfici (cellulare, maniglie, touch-screen, mani, …), quindi può esserci anche una trasmissione indiretta. Per … Approfondire

Coronavirus: due decreti esecutivi per il buon funzionamento delle istituzioni

Coronavirus: due decreti esecutivi per il buon funzionamento delle istituzioni

Comunicato stampa

Il Consiglio di Stato ha approvato nella sua seduta straordinaria di oggi due Decreti esecutivi che definiscono da un lato l’operato procedurale delle Autorità amministrative cantonali e comunali e delle Autorità giudiziarie amministrative e civili e dall’altro quello dell’organizzazione istituzionale dei Comuni (e per analogia anche dei consorzi e dei Patriziati) in tempo di emergenza epidemiologica da COVID-19.

La gravità della situazione attuale ha imposto l’adozione da parte del Governo di disposizioni urgenti, in modo da raggiungere l’obiettivo

Approfondire
Troppi interventi e ancora troppi comportamenti irresponsabili

Troppi interventi e ancora troppi comportamenti irresponsabili

Intervista a Matteo Cocchi (capo dello Stato Maggiore cantonale di condotta) pubblicata nell’edizione di venerdì 20 marzo 2020 del Corriere del Ticino

«Troppi comportamenti irresponsabili». È eloquente il commento del comandante della Polizia cantonale Matteo Cocchi, che in questa situazione straordinaria dirige lo Stato Maggiore cantonale di condotta (SMCC).
Cocchi, per sensibilizzare ulteriormente la popolazione, lancia una nuova campagna con uno slogan che non lascia spazio a interpretazioni: «Se vuoi uscire (ancora) devi stare a casa (ora)».

Comandante, lunedì Approfondire

Gobbi: «I politici devono combattere con la nostra gente»

Gobbi: «I politici devono combattere con la nostra gente»

Da www.cdt.ch

Il direttore del Dipartimento delle Istituzioni spiega la scelta del rinvio di un anno dell’appuntamento elettorale

Le elezioni comunali del 5 aprile sono annullate. L’appuntamento è rinviato di un anno, all’aprile del 2021. La decisione, presa dal Consiglio di Stato mercoledì pomeriggio, risponde a criteri sanitari ed è in linea con tutte le misure che vengono prese in questa fase per fare fronte alla diffusione del coronavirus. All’indomani della scelta abbiamo intervistato il direttore del Dipartimento delle istituzioni … Approfondire

Per un uso corretto e sicuro degli apparecchi informatici lavorando da casa

Per un uso corretto e sicuro degli apparecchi informatici lavorando da casa

Comunicato stampa

Lavorando dal proprio domicilio l’attenzione per la sicurezza informatica deve ulteriormente aumentare. Il Gruppo Cyber sicuro, istituito dal Consiglio di Stato a inizio febbraio, suggerisce alcuni essenziali accorgimenti in tal senso.

Con il lavoro a distanza è opportuno incrementare l’attenzione nell’ambito della sicurezza informatica, soprattutto in relazione al fatto che dentro le mura domestiche “l’ambiente” è diverso da quello abituale in ufficio. In questa particolare situazione, in cui il lavoro da casa rappresenta un’ottima misura per ridurre al

Approfondire
Coronavirus: Annullate le Elezioni comunali 2020

Coronavirus: Annullate le Elezioni comunali 2020

Comunicato stampa

Il Consiglio di Stato ha deciso, nella propria seduta odierna, che le elezioni comunali sono prorogate al mese di aprile 2021.

La decisione del Governo tiene conto della situazione straordinaria dichiarata dalla Confederazione, e considera la difficoltà vissuta in questo momento dalla comunità ticinese, che non permette di svolgere in serenità le procedure di voto.
Per i costituendi Comuni di Verzasca e Tresa il Governo si riserva di organizzare le elezioni nel mese di ottobre 2020: l’eventuale convocazione

Approfondire
COVID-19: disposizioni speciali applicate dal Dipartimento delle istituzioni

COVID-19: disposizioni speciali applicate dal Dipartimento delle istituzioni

Comunicato stampa

ll Dipartimento delle istituzioni, dando seguito alle disposizioni emanate dal Consiglio di Stato e alle relative misure pronunciate al fine di far fronte all’emergenza epidemiologica (COVID-19), comunica che vengono sospese tutte le attività di sportello degli uffici che erogano prestazioni all’utenza. Gli uffici rimangono aperti e garantiranno le prestazioni essenziali ritenute non procrastinabili, indispensabili e d’urgenza, previo appuntamento telefonico o via e-mail.
Tutte le unità amministrative del Dipartimento delle istituzioni hanno predisposto un piano d’impiego dei propri collaboratori,

Approfondire