Sezione della circolazione: sportelli aperti ma solo su appuntamento

Sezione della circolazione: sportelli aperti ma solo su appuntamento

Comunicato stampa

Il Dipartimento delle istituzioni, tramite la Sezione della circolazione, informa gli utenti che, considerata la particolare situazione legata al coronavirus, gli sportelli di Camorino rimarranno aperti, ma solo su appuntamento. La misura entra in vigore a partire da mercoledì 20 gennaio 2021 e rimarrà attiva almeno sino a venerdì 5 febbraio 2021 (compresi).
Durante questo periodo è normalmente garantita l’evasione delle pratiche che giungeranno tramite posta, depositate nell’apposita bucalettere collocata all’esterno della sede di Camorino o online.

Approfondire
Approvato il messaggio per l’aggregazione di Val Mara

Approvato il messaggio per l’aggregazione di Val Mara

Comunicato stampa

Il Consiglio di Stato ha approvato il messaggio che propone al Gran Consiglio la costituzione del nuovo Comune di Val Mara formato da Maroggia, Melano e Rovio, che in votazione consultiva avevano accolto a larga maggioranza il progetto aggregativo, con l’esclusione di Arogno, dove a prevalere furono i voti negativi.

Lo scorso 18 ottobre 2020 la cittadinanza di Maroggia, Melano e Rovio ha accolto in votazione consultiva l’aggregazione di Val Mara, con adesioni comprese tra il 63% e

Approfondire
Gobbi: “Si potevano attuare le chiusure più in là”

Gobbi: “Si potevano attuare le chiusure più in là”

Da www.liberatv.ch
Il Consigliere di Stato fa notare come si era parlato di chiusure legate alla situazione epidemiologica. E non esclude di estendere il provvedimento, in Ticino, alle stazioni sciistiche.

Una decisione, quella di chiudere i negozi, forse inaspettata è quel che traspare dalle parole di Norman Gobbi alla RSI. “Siamo stati consultati sulla chiusura dei negozi ma la misura era da legare all’evoluzione.
Da noi abbiamo una riduzione dei contagi e delle ospedalizzazioni, il che significa che le misure … Approfondire

Maggiore sicurezza per il Palazzo di giustizia

Maggiore sicurezza per il Palazzo di giustizia

Comunicato stampa

Il Dipartimento delle istituzioni comunica che da oggi è attivo un nuovo concetto di sicurezza con controlli alle entrate del Palazzo di giustizia di Lugano affidati ai collaboratori del Servizio Gestione Detenuti (SGD) della Gendarmeria della Polizia cantonale. Si concretizza in questo modo l’obiettivo di poter garantire a chi lavora all’interno del PGL, misure di sicurezza e tempi celeri d’intervento in caso di situazioni critiche potenzialmente pericolose, come da richiesta del Tribunale di appello, del Consiglio della Magistratura

Approfondire
Il 2020 di Norman Gobbi

Il 2020 di Norman Gobbi

Servizio all’interno dell’edizione di giovedì 31 dicembre 2020 de Il Quotidiano

https://rsi.ch/play/tv/redirect/detail/13719640

****

Da www.ticinonews.ch

https://www.ticinonews.ch/ticino/il-lavoro-dietro-le-quinte-non-si-e-mai-fermato-YD3621010

“Il lavoro dietro le quinte non si è mai fermato”
Il Presidente del Consiglio di Stato Norman Gobbi: “Auguri di cuore a tutta la popolazione per un 2021 di pace e serenità”
 
“Oggi la parola ‘positività’ ha quasi assunto un’accezione negativa pensando soprattutto ai casi positivi di Covid che hanno colpito il nostro territorio”. Sono le parole di Norman Gobbi che, intervistato da … Approfondire
«Con gli anni sono cambiato ma qualche libertà me la prendo»

«Con gli anni sono cambiato ma qualche libertà me la prendo»

Intervista pubblicata nell’edizione di martedì 29 dicembre 2020 del Corriere del Ticino

 

Abbiamo incontrato il presidente del Governo Norman Gobbi per una chiacchierata a tutto tondo. Ma non solo sull’anno difficile ormai agli sgoccioli, toccando diversi ambiti. Un ritratto tra il personaggio pubblico, il consigliere di Stato e l’uomo, la vita privata.

Qual è la cosa più bella che le è capitata in questo 2020?
«Sicuramente il fatto di aver riscoperto alcuni valori mentre tutto si fermava e la Approfondire

Nuova sede provvisoria per la Corte di appello e di revisione penale (CARP) e le Preture di Locarno-Campagna e Locarno-Città

Nuova sede provvisoria per la Corte di appello e di revisione penale (CARP) e le Preture di Locarno-Campagna e Locarno-Città

Comunicato stampa

Il Dipartimento delle istituzioni tramite la Divisione della giustizia comunica il cambiamento di sede per la Corte di appello e di revisione penale (CARP) e le Preture di Locarno-Campagna e Locarno-Città.
Nel corso dei prossimi anni il Palazzo del Pretorio di Locarno sarà oggetto di importanti lavori di ristrutturazione, ciò che impone il trasferimento delle Autorità giudiziarie ivi operanti. La Corte di appello e di revisione penale (CARP) e le Preture di Locarno-Campagna e di Locarno-Città troveranno quindi

Approfondire
Luci blu d’emergenza sotto il tetto della CECAL

Luci blu d’emergenza sotto il tetto della CECAL

Comunicato stampa

La Centrale Comune di Allarme (CECAL) avrà presto un nuovo inquilino. Questo grazie all’insediamento della Federazione Cantonale Ticinese Ambulanze (FCTSA) e della sua Centrale d’allarme cantonale (144). Un arrivo legato ad una partenza, poiché la FCTSA occuperà gli spazi lasciati liberi dalla Direzione del Comando del Corpo delle Guardie di confine regione IV, spostatasi a Lugano, la cui Centrale operativa resterà invece ancora a Bellinzona. Si concretizza in questo modo l’obiettivo di riunire sotto lo stesso tetto tutti

Approfondire
Il Cantone concede le autorizzazioni d’esercizio alle stazioni sciistiche

Il Cantone concede le autorizzazioni d’esercizio alle stazioni sciistiche

Comunicato stampa

Il Gruppo di lavoro “Grandi Manifestazioni” istituito dal Consiglio di Stato ha concesso oggi l’autorizzazione d’esercizio a tutte le stazioni sciistiche ticinesi, dopo aver analizzato i piani di protezione presentati da ogni singola stazione invernale. Piani che sono basati sulle attuali disposizioni imposte a livello federale.

Nel comunicare tale decisione, lo speciale Gruppo di lavoro evidenzia come le autorizzazioni non avranno una durata illimitata. La possibilità di tenere aperti gli impianti è infatti condizionata all’evoluzione epidemiologica che si

Approfondire
Montagne sicure: ai nastri di partenza la campagna invernale

Montagne sicure: ai nastri di partenza la campagna invernale

Comunicato stampa

Il Dipartimento delle istituzioni, in collaborazione con la Polizia cantonale, continua la sua attività di prevenzione in montagna con il lancio della campagna invernale del programma Montagne sicure. Quest’anno la campagna ha un duplice obiettivo: da un lato sensibilizzare la popolazione ad adottare un comportamento corretto in rapporto alle disposizioni anti-Covid, dall’altro sensibilizzare i frequentatori degli impianti sciistici e coloro che decidono di avventurarsi in montagna sui rischi che queste attività comportano.  

La pratica dell’escursionismo richiede

Approfondire